Posts Tagged ‘felicità’

della vecchiaia

20/01/2017

Ama l’anziano

(Leonilda Riboni)

.

vecchiaiaLascialo parlare perché nel  suo passato ci sono tante cose vere.

Lascialo vincere nelle discussioni perché ha bisogno di sentirsi sicuro di sé.

Lascialo andare tra i vecchi amici perché è lì che si sente rivivere.

Lascialo raccontare storie già ripetute perché lui vuole vedere se stai alla sua compagnia.

Lascialo vivere tra le cose che ha amato perché soffre di sentirsi spiantato dalla propria vita.

Lascialo gridare quando ha torto perché lui e i bambini hanno diritto alla comprensione.

Lascialo salire nell’auto di famiglia quando vai in vacanza, perché l’anno prossimo avrai rimorso se lui non ci sarà più.

Lascialo invecchiare con lo stesso paziente amore con cui lasci crescere i tuoi bambini, perché tutto fa parte della natura.

Lascialo pregare come vuole, perché l’anziano è uno che avverte l’ombra di Dio sulla strada che gli resta a compiere.

Lascialo morire tra le braccia pietose, perché l’amore dei fratelli sulla terra fa meglio presentire quello del Padre nel cielo.

Fa questo o proverai vergogna d’essere uomo.

(Composizione trovata in rete / foto banzai43)

 

Annunci

di Pindaro e della concezione dell’esistenza

19/10/2016

pindaro

Se il nostro destino è comunque morire, che senso ha aspirare solo a smaltire nell’ombra una vecchiaia anonima, senza un po’ di splendore?

Pindaro
Cinocefale (presso Tebe) 518 a.C – Argo 438 a.C.

Amore, energia mutabile

07/03/2015

L’amore vero, tu lo sai, è voleredell'amore

la gioia di chi non ci appartiene

è questo uscire, traboccare

da se stessi, come il sangue nelle vene

per un taglio, è l’irrinunciabile,

amore energia mutabile, eterno bene.

Giuseppe Conte, Energia Mutabile (1945)

A favore del buffone, ovvero della sana politica

15/01/2015

buffone1.

I prìncipi avrebbero potuto evitare molta infelicità a loro stessi e ai loro sudditi se non avessero liquidato i buffoni di corte.

Da quando la verità non può più parlare, agisce.

.

Ludwig Borne

delle ristrettezze economiche (… o della povertà)

17/09/2014

L’alito velenoso della miseria distrugge molta felicità, specialmente quella della vita familiare.

ANONIMO

monchio7

di loro, nessuno è contento

26/01/2014

Gufo

Se osservate coloro che non lodano mai, che biasimano tutti, che non sono mai contenti di niente, vedrete che sono proprio gli stessi di cui nessuno è contento.

LA BRUYERE, Les caractères

Il tuo giardino

22/04/2010

Il tuo giardino


Il tuo giardino
tanto lavorato
di sottile pendenza
e di sudor solcato.


La tua terra
le tue piante odorose,
le mie spine.


L’olivo, l’amarena,
i fichi ed altro. Tutt’i colori al sole
vivido il verde fresco del mattino
e tu, felice
a faticar chinata.

banzai43

della felicità

09/04/2010

Terribile cosa, essere felici! Ci si adagia nella felicità e, perché si ha il falso scopo della vita, la felicità, si dimentica il vero scopo, che è il dovere.

VICTOR HUGO, Les Misérables