Archive for the ‘Pensiero del giorno’ Category

del successo e del fallimento

29/08/2016

Non so quale sia la chiave del successo, ma la chiave del fallimento è il cercare di piacere a tutti.

Bill Cosby

televisione

Figli e genitori

23/01/2016

….. Ovviamente, i genitori, ai quali non era stato possibile nascondere tutta la verità, erano storditi e stravolti per genitori e figliquanto accaduto al figlio, che mai avrebbero immaginato capace di macchiarsi di un furto sul posto di lavoro, con l’educazione e l’esempio che pensavano di avergli dato. Ma tant’è, per quanto i genitori s’impegnino, bisogna anche avere la fortuna che un giovane non faccia incontri che in quattro e quattr’otto mandino a gambe all’aria tutti i buoni principi che gli sono stati inculcati. Soprattutto poi se uno, o una, si innamora della persona sbagliata … qui non ci sono educazione e principi che tengano: la storia e la cronaca sono piene di uomini, e donne spostati violentemente dalla cosiddetta retta via dalla forza di un amore malato, che li priva completamente del lume della ragione.

da Arrigoni e la bella del Chiaravalle, romanzo di Dario Crapanzano. Mondadori Editore 

parole di navigatore

17/01/2016

.

Cristoforo Colombo

.

… Porto meco uomini di quest’isola e delle altre da me visitate i quali faranno testimonianza di ciò che dissi.

Io prometto: che a’ nostri invittissimi Re, sol che m’accordino un po’ d’aiuto, io sarò per dare tant’oro quanto sarà lor necessario (…..) e tanti servi idolatri, quanti ne vogliano le loro Maestà (…..) esulti Cristo in terra come in cielo, perché volle che fossero salvate le anime di tanti popoli prima perdute.

Cristoforo Colombo

Ovidio: del giusto operare e della donna

14/01/2016

Amiche mie carissime, forse Ovidio (Publio Ovidio Nasone: Sulmona 43 a.C. – Tomi 18 d.C.) non vi amava così come spesso vien detto. Di lui si ricorda che disse:

Publio_Ovidio_NasoneRestituisci sempre ciò che ti è stato dato in pegno, rispetta sempre religiosamente i patti, astieniti dal commettere frodi e conserva le mani pure dai delitti: solo le donne, se hai senno, ingannale pure impunemente. Nei loro confronti infatti la lealtà è una colpa più vergognosa di qualsiasi inganno. Inganna queste ingannatrici: razza in gran parte scellerata, cadano nei lacci che esse stesse hanno teso.

… Pinocchio: non ti fidare

11/01/2016

soldiNon ti fidare, ragazzo mio, di quelli che promettono di farti ricco dalla mattina alla sera. Per solito, o sono matti o imbroglioni.

Carlo Collodi

dell’Agricoltura

03/01/2016

DSCF0038

.

Forse, in tutto questo marasma esistenziale,  fisico e morale, non sarebbe male ripartire dall’agricoltura, dalla terra.

Nei “Viaggi di Gulliver” Swift scrisserigagnoli

… Ed ecco come espresse la sua opinione “che chiunque sapesse far crescere due spighe di grano o due fili d’erba, dove non ne cresceva che uno, sarebbe molto più benemerito dell’umanità e servirebbe molto meglio il proprio paese che non tutta la genia dei politici e dei politicanti messi insieme”.

Musica

26/12/2015

Milano, sabato 26 Dicembre 2015, Santo Stefano pomeriggio, a spasso in piazza del Duomo e dintorni, saluti a tutti

“La musica è la vera lingua universale”

bye, bye,

banzai43

 

 

P1040738

P1040741

P1040746

 

 

P1040743

P1040733

P1040737

Compleanno

24/12/2015

Cari amici,

 sto scrivendo alle 23,44 del 23 dicembre, giorno del mio compleanno ancora per pochi minuti. Quando chiuderò il post sarò già nel Menckendomani.

Ho raggiunto una bella età. Mi prendo, pertanto, il lusso di far mia una riflessione di Henry Louis Mencken, questa: 

Più divento vecchio, più diffido del luogo comune che la vecchiaia arrechi la sapienza.

A Voi tutti l’augurio di Buone Feste, in armonia con il mondo che vi sta attorno ed in pace con Voi stessi.

banzai43

del desiderio di conoscenza

10/12/2015

Dal romanzo di Marco Vichi, “Il console”:

iPhone 1 017

.

Se di qualcosa pensi di aver capito tutto, sappi che hai perduto una battaglia. Se credi che di questo o di quello tu non abbia più nulla da sapere, hai seppellito il desiderio di conoscenza, e dunque sei peggio che morto.”

quando finiranno … ?

08/12/2015

Quando finiranno questi tempi così difficili, così tristi, così pericolosi?

Quando, con Voltaire (“Candido o L’ottimismo), saremo in grado di dire …Candido

“Tout est bien, tout va bien, tout va le mieux qu’il soit possible”

“Tutto è bene, tutto va bene, tutto va il meglio possibile”

Buon inizio settimana a tutti.
.
banzai43