del genere umano e della morte

Per quasi tutto il genere umano la morte e l’immortalità sono materia di debole e rara curiosità. Pochissimi uomini passeggiano fissando il cielo, e vivono pensando alla morte.

G.A. Borgese

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è alpc.gif

 

Una Risposta to “del genere umano e della morte”

  1. Caterina Milanesio Says:

    A me piace guardare il cielo. Mi sembra di vedere gli occhi dei miei genitori che mi guardano tra le nuvole. E qualche volta penso alla morte. So che potrò essere ricordata finchè ci sarà qualcuno ancora in vita che mi avrà voluto bene, o apprezzata. Forse ci sarà qualcuno che racconterà di me a persone che non mi hanno conosciuta. Prima o poi, arriverà l’oblio, quando nessuno si ricorderà più della mia esistenza terrena.

    https://viracconto1.blogspot.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: