dal Messico: Mario Bojórquez

BROOKLYN BRIDGE

.

.

Dall’altra sponda di ciò che dico

si protende un ponte per arrivare alla mia parola.

Ogni volta che pronuncio il mio nome,

il mio nome torna a me sfigurato.

Ogni volta che dico acqua, l’acqua ritorna vento,

il vento fuoco, il fuoco il mio nome esatto

ma molto più pieno, e più sconosciuto.

Lancio parole, nomi, versi sull’altra sponda

ogni volta

e ogni volta annuncia nuove intensità

di ciò che non conosco.

Bisognerebbe gettare su questo ponte

quello che non dico, il mio silenzio,

affinché qualche volta ritorni poesia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: