Archive for gennaio 2014

di loro, nessuno è contento

26/01/2014

Gufo

Se osservate coloro che non lodano mai, che biasimano tutti, che non sono mai contenti di niente, vedrete che sono proprio gli stessi di cui nessuno è contento.

LA BRUYERE, Les caractères

Annunci

dell’amicizia da scansare

26/01/2014

alpcColui che dice male dell’amico assente, che non lo difende quando altri l’accusa, che cerca di far ridere gli uomini con le oscenità  e d’acquistar fama di uomo satirico, che sa inventare di sana pianta cose non mai viste e non sa mantenere un segreto, questo è un uomo cattivo e tu devi guardarti da lui.

ORAZIO,  Satire

dalla Bulgaria: Elka Vassileva

23/01/2014

Gli uomini occasionali

Gli uomini occasionali non mi derubanoEV
Anche se rovistano con dita accanite
Nelle pieghe del corpo mio giovane
Come in portafoglio da qualcuno perso.
Gli uomini occasionali non mi tradiscono
Dimenticano sia il nome che il viso mio.
Arrivano, e poco prendono, e poco danno.
Si vestono e … semplicemente se ne vanno.
Gli uomini occasionali non chiedono fedeltà.
Nel loro viaggio verso le stazioni prossime,
gli occasionali restano occasionali.
Si toccano, s’infiammano e bruciano.

Elka  Vassileva

 

Gocce tremolanti

19/01/2014

Gocce tremolanti

Del giovanile turgor

solo il ricordo:

Manara2del suo seno

il profumo:

desiderio.

 

Morbide labbra,

occhi incandescenti.

di velluto le mani

alla carezza.

 

Schegge di rimembranze,

sintesi di passato

fatto gocce

tremolanti alla luce

che le asciuga.

     banzai43

(disegno di Manara)

Vengo dal Cile …

11/01/2014

Il sabato, per chi non lavora è, con la domenica, un lasso di tempo dedicato al riposo e, qualche volta alla riflessione. Così, oggi, giornata da me dedicata al “nullafare”, ho ritrovato in un libro l’intervento di Salvador Allende Gossen, Predidente del Cile, all’Assemblea dell’ONU del 1972. Un intervento importante e molto politico che Vi propongo solo nella parte iniziale, a mio giudizio di grande impatto perché vibrante di orgoglio nazionale.

“Vengo dal Cile, un Paese piccolo ma nel quale oggi ogni cittadino è libero di esprimersi come preferisce, di illimitata tolleranza culturale, religiosa e Salvador_Allende_2ideologica, in cui non c’è posto per la discriminazione razziale. Un Paese con una classe operaia unita e una sola organizzazione sindacale, in cui il suffragio universale e segreto è il veicolo che definisce un sistema multipartitico, con un parlamento la cui attività non si è mai interrotta dal giorno della sua istituzione centosessantanni  fa, dove la Magistratura è indipendente dall’Esecutivo, che dal 1833 ha modificato una sola volta la sua Carta costituzionale, senza che questa abbia mai cessato, praticamente, di essere applicata.  ……. Un Paese di dieci milioni di abitanti che in una generazione ha prodotto due premi Nobel per la letteratura ……”

... E per chi è interessato anche ad ascoltarne la voce, ecco a Voi 
un breve filmato, stralcio di quel discorso.

Dopo aver riletto il brano mi chiedo e Vi chiedo: “Quale politico e con quali accenti saprebbe (non potrebbe) presentare l’Italia attuale al mondo?”

Buon sabato e buona domenica a tutti i visitatori.

a_caneinviaggio

 

banzai43

dei politici e delle coalizioni

08/01/2014

“Nessuno lavora più ore dei buoni medici e dei buoni politici, nessuno possiede quanto loro le doti e l’allenamento necessari a Pescatore, 100x140 cmfar fronte a giornate interminabili in uno stato di massima attenzione. Non sanno mai da dove e come arriverà il prossimo malato, la prossima crisi, il prossimo incidente, il prossimo tranello, il prossimo morto, l’ insuccesso seguente.”

“In politica non c’è niente di più arduo, laborioso e complicato del costituire, mantenere e dirigere una coalizione.”

.Jesùs Manuel Martìnez

Che dire della coalizione italiana? 

Ed Eraclito affermò …

06/01/2014
Con oggi si concludono le festività iniziate con lo scorso Natale. Quale sarà il futuro per la gente comune? Difficile, molto difficile fare previsioni.  Affidiamoci, allora, alla filosofia attraverso le parole di Eraclito, forse il più interessante dei presocratici, che disse:
Eraclito

“Se uno non spera non potrà mai trovare l’insperabile, perché esso è difficile da trovare e impervio.”

 
A tutti gli amici l’augurio di buon futuro e di una tranquilla ripresa del lavoro.
..
a_caneinviaggio

 

 

banzai43

 

Sono lì lì per arrivare …

05/01/2014

 

6 gennaio 2014

RM4

Viva i Magi

speriamo bene!

Ora. Il presente

05/01/2014

solePresente: quella parte dell’eternità

che separa

il regno della delusione

da quella della speranza.

……….Ambrose Bierce

dalla Bulgaria: Blaga Dimitrova

02/01/2014

………...SENZA AMORE

Da questo momento vivrò senza amore.
Libera dal telefono e dal caso.
Blaga DimitrovaNon soffrirò. Non avrò dolore né desiderio.
Sarò vento imbrigliato, ruscello di ghiaccio.

Non pallida per la notte insonne –
ma non più ardente il mio volto.
Non immersa in abissi di dolore –
ma non più verso il cielo in volo.
Non più cattiverie – ma nemmeno
gesti di apertura infinita.
Non più tenebre negli occhi, ma lontano
per me non s’aprirà l’ orizzonte intero.

Non aspetterò più, sfinita, la sera –
ma l’alba non sorgerà per me.
Non mi inchioderà, gelida, una parola –
ma il fuoco lento non mi arderà.
Non piangerò sulla crudele spalla –
ma non riderò più a cuore aperto.
Non morrò solo per uno sguardo –
ma non vivrò realmente mai più.

Blaga Dimitrova